[googlemaps https://www.google.com/maps/embed?pb=!1m18!1m12!1m3!1d2799.638651492865!2d10.989411914972928!3d45.4367850432943!2m3!1f0!2f0!3f0!3m2!1i1024!2i768!4f13.1!3m3!1m2!1s0x477f5f443ff71301%3A0x6aa5413e56c17aa5!2sPiazza+Cittadella%2C+1%2C+37122+Verona+VR!5e0!3m2!1sit!2sit!4v1490864675366&w=600&h=450]
Home / comunicato / Grigolini, nuovo governo, “Famiglia è Futuro” scende in piazza Avidità di poltrone, odio per l’avversario e completa subalternità ai burocrati progressisti EU, unici collanti di questo governo

Grigolini, nuovo governo, “Famiglia è Futuro” scende in piazza Avidità di poltrone, odio per l’avversario e completa subalternità ai burocrati progressisti EU, unici collanti di questo governo

Verona, 07 settembre 2019

FAMIGLIA È FUTURO sarà presente alla manifestazione di Fratelli d’Italia lunedì prossimo a Roma contro il nuovo governo: «A un anno e mezzo dal voto che decretò la sconfitta di Renzi e Gentiloni, responsabili delle pessime leggi su divorzio breve, unioni civili, fine vita, liberalizzazione della cannabis, salvataggio delle banche di famiglia, grazie alla malcelata avidità di poltrone mostrata dal M5S e alla straordinaria capacità piddina di governare senza vincere le elezioni, si è insediato a Palazzo Chigi l’esecutivo più radicale e a sinistra della storia repubblicana» così Filippo Grigolini, presidente di Famiglia è Futuro. «Un governo sostenuto da due forze politiche, il Partito Democratico e il movimento pentastellato, uniti, oltre che dalle poltrone e dall’odio per Salvini, anche da una profonda avversione alla cultura della vita e alla famiglia. Si concretizza inoltre la totale subalternità alle ingiunzioni della Commissione Europea a guida Macron/Merkel su immigrazione senza limiti, stretta sui conti pubblici con l’inasprimento della pressione fiscale e la vessazione della classe media già intrapresa nei governi PD».

«Con queste premesse, sepolto definitivamente il cosiddetto governo di tregua sui temi etici, che non ha adottato alcun provvedimento su questioni eticamente sensibili, in un senso o nell’altro, Famiglia è Futuro ora vede profilarsi all’orizzonte con il Conte bis la spallata definitiva ai principi non negoziabili» ha sottolineato Antonio Zerman, vice presidente di Famiglia è Futuro. «Il radicalismo di massa, tratto caratteristico sia del PD che del M5S, facilmente potrebbe indurre la nuova maggioranza ad approvare altre leggi contrarie al diritto naturale: utero in affitto, adozioni per coppie omosessuali, eutanasia, suicidio assistito, oltre all’ormai storica assenza di politiche di sostegno economico e servizi per la famiglia. In altri termini, si evidenzia il rischio concreto di una spinta finale contro l’istituto famiglia e tutto ciò che ruota attorno al nucleo fondante della società, ovvero il rispetto della vita, la tutela dell’educazione, la valorizzazione della scuola e della cultura, nonché l’eliminazione di ogni speranza di riconoscimento economico e sociale alle giovani coppie che desiderano formare una famiglia.  Per tali ragioni Famiglia è Futuro, assieme a tutte le realtà associative politiche che hanno a cuore il bene dell’Italia, aderisce convintamente alla manifestazione convocata a Roma da Fratelli d’Italia in Piazza Montecitorio, confermando la propria partecipazione e invitando amici e simpatizzanti a essere presenti in forze».

Famiglia è Futuro – Verona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top