[googlemaps https://www.google.com/maps/embed?pb=!1m18!1m12!1m3!1d2799.638651492865!2d10.989411914972928!3d45.4367850432943!2m3!1f0!2f0!3f0!3m2!1i1024!2i768!4f13.1!3m3!1m2!1s0x477f5f443ff71301%3A0x6aa5413e56c17aa5!2sPiazza+Cittadella%2C+1%2C+37122+Verona+VR!5e0!3m2!1sit!2sit!4v1490864675366&w=600&h=450]
Home / comunicato / FAMIGLIA È FUTURO: ANCORA UN CALO DEMOGRAFICO IN ITALIA, LA VERA URGENZA È INTERVENIRE CONCRETAMENTE PER LA FAMIGLIA, ANCHE A VERONA – 13feb20

FAMIGLIA È FUTURO: ANCORA UN CALO DEMOGRAFICO IN ITALIA, LA VERA URGENZA È INTERVENIRE CONCRETAMENTE PER LA FAMIGLIA, ANCHE A VERONA – 13feb20

Verona, 12 febbraio 2020

L’ISTAT ha pubblicato i dati demografici del 2019 con l’ennesimo calo delle nascite

«Non ci stancheremo mai di ripeterlo, e ormai sono tanti, troppi anni che lo diciamo: la vera emergenza da affrontare con interventi massicci e concreti è la denatalità, che sta spegnendo il nostro Paese. Anche a Verona dobbiamo purtroppo registrare la mancanza di azioni incisive a favore della famiglia, delle giovani coppie per promuovere la nascita dei nuovi cittadini e invertire questa tragica tendenza. Se guardiamo alla Verona del futuro, è adesso che dobbiamo agire per favorire le nascite» – afferma Filippo Grigolini presidente di Famiglia è Futuro.

«Ciò che ci rammarica di più leggendo questi dati – afferma Mirko Furia – è l’assenza di una reale svolta politica, economica e sociale su questi temi. Nulla si è fatto e si sta facendo per incentivare la nascita, la crescita e lo sviluppo delle famiglie. Eppure le famiglie forniscono le risorse più importanti per lo sviluppo del nostro Paese, la capacità e la creatività dei giovani, il nostro futuro. Molto si può e si deve fare anche a livello regionale e locale».

«Ricordiamo che in Francia, paese paragonabile al nostro, il numero dei nati è superiore del 74% (758 mila nascite contro 435 mila in Italia). Si parla di ambiente, ma investire nella Famiglia diventa ancora più importante» afferma Elena Fasoli,consigliera in ottava Circoscrizione «perché crea occupazione, genera il futuro, lo sviluppo e il benessere di tutti. È necessario anche a Verona pianificare un progetto complessivo a medio termine di politiche familiari, dalle tariffe, con il Fattore Famiglia e agevolazioni per famiglie con bambini e giovani, ai trasporti, alla casa, al tempo libero, alla cultura e al turismo, centrati sulla famiglia, con coraggio e lungimiranza per favorire la formazione delle famiglie e la nascita e crescita dei figli».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top